Essiccatore per peperoncini

1
2
3
4
5
Severin OD 2940 Essiccatore Frutta, 250 W, Bianco
SPICE TESEKO essiccatore disidratatore per alimenti 5 scomparti temperatura regolabile 35-70 gradi
Melchioni Babele Essiccatore Elettrico 5 Ripiani 250w Elettrodomestici per la casa, 245 W, Bianco
Essiccatore frutta e verdura OSTBA,5 vassoi,Disidratatore per Alimenti,Essiccatore...
Hopekings Essiccatore frutta e verdura,Display LCD,Timer di 72 ore,8 pallet,Disidratatore per...
Severin OD 2940 Essiccatore Frutta, 250 W, Bianco
SPICE TESEKO essiccatore disidratatore per alimenti 5 scomparti temperatura regolabile 35-70 gradi
Melchioni Babele Essiccatore Elettrico 5 Ripiani 250w Elettrodomestici per la casa, 245 W, Bianco
Essiccatore frutta e verdura OSTBA,5 vassoi,Disidratatore per Alimenti,Essiccatore...
Hopekings Essiccatore frutta e verdura,Display LCD,Timer di 72 ore,8 pallet,Disidratatore per...
9/10
9/10
8.8/10
8.4/10
8.2/10
Severin
SPICE
Melchioni
ostba
Hopekings
Bestseller No. 31
Severin OD 2940 Essiccatore Frutta, 250 W, Bianco
Severin OD 2940 Essiccatore Frutta, 250 W, Bianco
Essicca frutta, verdura, erbe, spezie, carne, pesceCinque dischi in dotazione, usabili singolarmente o impilabili a piacereDue regolazioni in altezza per ogni disco
9.0/10
Bestseller No. 32
SPICE TESEKO essiccatore disidratatore per alimenti 5 scomparti temperatura regolabile 35-70 gradi
SPICE TESEKO essiccatore disidratatore per alimenti 5 scomparti temperatura regolabile 35-70 gradi
Distribuzione del calore uniforme - Bassa rumorositàProcedura di disidratazione con mantenimento livello di minerali/vitamine5 Scomparti regolabili
9.0/10
Bestseller No. 33
Melchioni Babele Essiccatore Elettrico 5 Ripiani 250w Elettrodomestici per la casa, 245 W, Bianco
Melchioni Babele Essiccatore Elettrico 5 Ripiani 250w Elettrodomestici per la casa, 245 W, Bianco
Adatto per l'essicazione di vari alimenti come frutta, verdura, funghiTermostato regolabile 35-70°5 vassoi removibili
8.8/10
Bestseller No. 34
Essiccatore frutta e verdura OSTBA,5 vassoi,Disidratatore per Alimenti,Essiccatore...
Essiccatore frutta e verdura OSTBA,5 vassoi,Disidratatore per Alimenti,Essiccatore...
8.4/10
Bestseller No. 35
Hopekings Essiccatore frutta e verdura,Display LCD,Timer di 72 ore,8 pallet,Disidratatore per...
Hopekings Essiccatore frutta e verdura,Display LCD,Timer di 72 ore,8 pallet,Disidratatore per...
8.2/10

Coltivare una pianta di peperoncini è un’esperienza facile, economica e molto proficua. Ogni singola piantina, se ben tenuta, può regalarci un raccolto abbondante e prezioso che può essere utilizzato sia fresco sia essiccato. Tra i metodi di conservazione dei peperoncini, l’essiccazione è senza dubbio quello migliore ma non tutte le tecniche sono vantaggiose. Cerchiamo di capirne il perché in questo articolo.

 

I peperoncini freschi: un prodotto facilmente deperibile

I peperoncini sono dei prodotti dalla shelf-life piuttosto breve. Una volta staccati dalla pianta, tendono a perdere parte del loro turgore nel giro di pochi giorni. L’umidità propria del prodotto, inoltre, determina il deterioramento rapido del peperoncino, che può formare zone marce, oltre che il proliferare delle muffe.

Essiccazione: un ottimo metodo per conservare i peperoncini

Quando si hanno eccedenze di prodotto, l’essiccazione è senza dubbio il metodo migliore di conservazione, perché permette di mantenere inalterate le caratteristiche di piccantezza e di sapore dei peperoncini.
La disidratazione, eliminando l’acqua presente nel prodotto, impedisce alle muffe di trovare il mezzo necessario al loro sviluppo. Il peperoncino essiccato, pertanto, è garanzia di una maggiore sicurezza alimentare.

I peperoncini possono essere essiccati in vario modo: iniziamo dall’essiccazione al sole

Il sistema più antico prevede la disidratazione dei peperoncini al sole. Questo metodo, però, può essere eseguito solo nelle giornate molto assolate, naturalmente ci sarà sempre l’inconveniente di temporali improvvisi. La disidratazione al sole comporta anche la seccatura che i peperoncini devono essere riposti al coperto la sera, per evitare che di notte riassorbano parte dell’umidità persa.

Inoltre, lasciando i peperoncini all’aria aperta è inevitabile che insetti vari e la polvere si depositino su di essi. Il primo inconveniente può essere superato coprendo i peperoncini con una rete a maglie strette. Per la polvere, invece, quando i vostri peperoncini saranno belli secchi, li dovrete pulire uno a uno con un panno asciutto, mettendoci tempo e pazienza.

L’essiccazione con l’uso del forno di casa

Un secondo metodo, molto utilizzato per l’essiccazione dei peperoncini, è la disidratazione con l’uso del forno domestico. Rispetto all’essiccazione al sole, la disidratazione con forno fa risparmiare tempo ma ha un suo costo energetico, inoltre è sicuramente più lunga e dispendiosa rispetto a quella fatta con l’essiccatore.

I tempi di essiccazione con il forno sono molto variabili perché in funzione dell’umidità dell’aria, che può variare nei vari momenti della giornata, anche con la semplice apertura dello sportello per il controllo del processo di essiccazione.

Il metodo più efficace? La disidratazione con l’essiccatore

L’uso di un essiccatore per alimenti elimina tutti gli inconvenienti appena visti. L’essiccatore è un elettrodomestico che attraverso un flusso d’aria calda permette la perdita di acqua dal prodotto, in maniera dolce, veloce e uniforme.

Gli essiccatori domestici sono provvisti di cassetti o cestelli ove riporre i peperoncini. I migliori sono senza dubbio quelli con cestelli di acciaio: dovendo trattare un prodotto dal forte potere irritante questo materiale da una maggiore garanzia di durata nel tempo rispetto alla plastica. La temperatura e i tempi possono essere programmati in funzione della tipologia di prodotto da trattare.

I comuni essiccatori casalinghi possono disidratare fino a 1,52Kg di prodotto alla volta.

Come essiccare i peperoncini

Prima di procedere all’essiccazione, indossate sempre un paio di guanti usa e getta, ed evitate il contatto con gli occhi. Lavate e asciugate bene i vostri peperoncini, prima di procedere alle successive operazioni. Le bacche possono essere lasciate intere oppure tagliate a metà, nel senso della lunghezza. Naturalmente, i tempi di essiccazione saranno diversi.
Se il vostro essiccatore ha cestelli di plastica, vi consigliamo di rivestirli con della carta forno, perché i peperoncini li potrebbero macchiare e rovinare. Disponete i peperoncini nei cestelli, senza ammassarli troppo, con la parte tagliata rivolta verso il basso.

I tempi e le temperatura per la corretta essiccazione

I tempi e le temperature da utilizzare per la corretta disidratazione dei vostri peperoncini dipenderanno dal tipo di essiccatore e, naturalmente, dalla varietà dei frutti. In linea generale i peperoncini si essiccano a 40°C per un tempo variabile di 14-40 ore. Alcune varietà di peperoncino, come ad esempio gli Habanero, hanno una polpa molto carnosa, quindi impiegano più tempo per essiccarsi rispetto ad altre varietà.

I peperoncini saranno ben disidratati quando prendendone uno tra le mani questo scricchiola e si rompe sfregandolo.

Come conservare i vostri peperoncini essiccati

Terminato il processo di essiccazione, i peperoncini possono essere conservati in vasetti di vetro, in sacchetti di carta o di plastica. I peperoncini essiccati si conservano per più di 1 anno e possono essere utilizzati in tanti modo: macinati finemente, per una polvere pronta all’uso, per preparare sughi e olii piccanti.

Riepilogo vantaggi dell’essiccatore per peperoncini rispetto ai metodi tradizionali

  • Essiccazione uniforme del prodotto
  • Disidratazione perfetta
  • Risparmio energetico
  • Risparmio di tempo
  • Processo sicuramente meno faticoso
  • Possibilità di spostare l’essiccatore nei pressi di una finestra o sul balcone di casa

Natalia Piciocchi è un libero professionista che da anni si occupa di qualità e conservazione degli alimenti. E’ autrice di testi agronomico-culinari. Scrive per varie aziende per la recensione di prodotti alimentari, utensili per la casa e la cucina.

Back to top
Apri menu
Essiccatori per Alimenti